chi siamo

Salvans srl è una piccola società che abbiamo creato nel 2023, dopo più di vent’anni di esperienza di gestione di strutture in montagna, per la valorizzazione responsabile delle Terre Alte. Le montagne in cui lavoriamo sono fra le più belle del mondo e prendercene cura ci sembra che sia la cosa più giusta e sensata da fare per chi come noi ha scelto di viverci: vogliamo farlo in modo semplice e diretto, mettendoci la faccia e sporcandoci le mani.

Salvans srl prende il suo nome dai Salvans, piccole creature protettrici dei boschi e delle montagne che si ritrovano nelle leggende dei Ladini e anche nei Monti Pallidi il libro di Karl Felix Wolff che ha reso famose le leggende delle Dolomiti. La nostra piccola srl al momento gestisce Rifugio Malga Cavallera e Malga Cere in val Calamento, in un angolo meraviglioso e incantato del Lagorai https://www.malgacere.it/, nonchè una serie di eventi e laboratori che si ispirano alla promozione di una frequentazione attenta della montagna, nel rispetto del suo ecosistema e dei suoi ritmi lenti.

Salvans è fatta di una miriade di contatti e relazioni personali, attorno ai suoi progetti hanno gravitato e gravitano molte persone che contribuiscono alla riuscita dei suoi progetti, i fondatori di Salvans sono Luigi e Dario:

Luigi Dall’Armellina

Sono nato a Venezia ma fin da bambino avevo deciso che avrei vissuto un giorno sulle mie montagne.  Durante gli anni universitari ho sempre lavorato in strutture alpinistiche d’alta quota in Dolomiti, fino a che, dopo la laurea in storia e geografia, ho iniziato ad occuparmi di cooperazione internazionale, in particolare in Africa Occidentale. Ho seguito, come ricercatore per l’università Ca’ Foscari di Venezia, progetti legati allo sviluppo del turismo a basso impatto nell’arcipelago delle Bjiagos in Guinea Bissau, appassionandomi allo studio delle interazioni tra uomo e ambiente in ecosistemi fragili. Dal 2012 sono tornato sulle mie amate montagne per iniziare la gestione di Malga Cere, una vecchia malga ristrutturata e trasformata in rifugio nel selvaggio gruppo montuoso del Lagorai, nel Trentino orientale. Dal 2023, con il mio amico e socio Dario alla gestione di Malga Cere abbiamo unito il rifugio Malga Cavallera, sulle Pale di San Martino.

Dario Ferroni

Ho una formazione in Paletnologia all’Università di Venezia, ho sempre avuto una forte passione per i viaggi di avventura e scoperta fino a farlo diventare una professione. Dopo aver conseguito il diploma di Guida Naturalistica nel 2006 ed aver costruito una solida esperienza nell’accompagnamento di trekking nelle Dolomiti e in Italia ho cominciato ad accompagnare i primi clienti in Africa, principalmente in viaggi avventurosi in contesti naturalistici meravigliosi come il corso dello Zambesi e nelle famose colline e savane dell’Uganda e dell’East Africa. Dal 2014 mi sono specializzato nell’organizzazione di viaggi trekking in Nepal. Dal 2003 al 2008 ho gestito il Centro Educazione Naturalistica della Regione Veneto in Cansiglio, dal 2012 al 2022 ho gestito Rifugio Alpe Madre i sul Massiccio del Monte Grappa e ora gestisco assieme al mio amico e socio Luigi il Rifugio Malga Cavallera sul versante bellunese del gruppo delle Pale di San Martino, nelle Dolomiti Bellunesi e collaboro alla gestione di Malga Cere in Lagorai.

it_IT